Le porte scorrevoli sono prodotti caratterizzati da un’estrema funzionalità; possono infatti, scorrere esternamente oppure “scomparire” dentro un muro, consentendo così, un notevole risparmio di spazio. Nel caso in cui gli spazi all’interno di una abitazione non fossero molto ampi l’apertura di una normale porta a battente potrebbe ridurre ulteriormente la superficie.

Questo spazio, invece, potrebbe essere sfruttato per collocare mobili, o complementi d’arredo ai quali, altrimenti bisognerebbe rinunciare. Per queste ragioni è consigliabile, in alcuni casi, preferire alle porte a battenti soluzioni scorrevoli a scomparsa e non.

Queste soluzioni scorrevoli, da non confondere con le soluzioni rasoparete, sono particolarmente utili nel caso di cabine armadio oppure ripostigli: in questi contesti, infatti, lo spazio è solitamente molto ridotto e una porta a battente ridurre ulteriormente la superficie a disposizione. Le soluzioni scorrevoli possono adattarsi a qualunque tipologia di soluzione abitativa ed essere installate anche in fase di ristrutturazione. Le porte scorrevoli, grazie ai nuovi sistemi di scorrimento, possono, inoltre, essere installate sia sulle normali pareti in laterizio che su quelle in cartongesso.

Esistono in commercio diverse tipologie di porte scorrevoli sia per quanto riguarda le dimensioni che i materiali. Esistono, ad esempio, soluzioni singole dotate di porte da 70/80 cm sino a soluzioni doppie e perfino triple, di solito adoperate in ambienti più ampi, come la zona giorno; in questi ultimi casi l’estensione delle porte può variare da 1,20 metri a 2,40.

Per quanto riguarda i materiali utilizzati le porte scorrevoli possono prevedere delle aperture vetrate sulle ante oppure possono essere realizzate con pannelli “ciechi”.  Esistono inoltre anche le porte a scorrimento esterno: si tratta di soluzioni più ingombranti e con un impatto visivo maggiore ma che comunque rappresentano un’ottima alternativa nel caso non si volesse demolire la parete.

Tra i marchi più affermati nella produzione di porte scorrevoli bisogna citare le ditte Casali e Scrigno. Quest’ultimo marchio propone una vasta gamma di porte scorrevoli: soluzioni con un unico cassonetto per la scomparsa di due pannelli, contro-telai per la scomparsa di porte doppie o singole e infine il sistema con un cassonetto centrale. Anche la ditta Casali propone diverse soluzioni scorrevoli sia in vetro (trasparente o colorato) che in legno.

Se cerchi delle porte a Roma vienici a trovare nel nostro spazio espositivo sul Grande Raccordo Anulare!