Natura ed Ecosostenibilità, le Tendenze del 2015 dell’Arredamento made in Italy

Natura e prodotti ecosostenibili a basso impatto ambientale rimangono anche per il 2015 le tendenze più in voga che influenzano il mercato delle porte, delle finestre e dell’arredamento made in Italy.

Protagonista tra i materiali rimane il legno, e/o simile, capace di trasmettere sensazioni come il calore e l’accoglienza. A seguire alluminio e PVC. Spariscono gli elementi decorativi per dare spazio a un design minimalista e sostanziale.

Cresce l’interesse anche per i materiali certificati e per i procedimenti di lavorazione ecosostenibile che rispettano l’ambiente, come i legni provenienti da piantagioni controllate nate appositamente per la produzione di porte, finestre ed elementi d’arredo.

Ultima novità sul tema è la linea isiK A e A Plus delle finestre in legno-alluminio Sciuker, conformi agli standard CasaClima grazie all’installazione dei doppi e tripli vetri, soluzioni che contribuiscono all’isolamento termico, ad una minore dispersione del calore e ad un risparmio sui consumi energetici della casa.

L’unione dei due materiali, legno e alluminio, permette alla finestra dell’azienda avellinese di raggiungere un isolamento termico ottimale UW fino a 0,90W/m2K, al di sotto della trasmittanza media < 1,7W/m2K, e, non meno importante, un isolamento acustico fino a 44 decibel.